Forum

The bourne identity.
Tutti gli ARTICOLI
Il tema dell’amnesia sembra essere sempre uno dei più quotati, mi chiedo, però, cosa succederebbe se a perdere la memoria fosse, non una spia, un killer o un principe ereditario, ma un impiegato delle imposte dirette, un addetto alla sorveglianza dello zoo, uno chef di un ristorante giapponese in Italia, tutta gente onesta e lavoratrice che magari è felicemente sposata, ha una bella famiglia, figli, nipoti, gente, cioè, che affronta la vita giorno per giorno, con i piccoli grandi problemi e dilemmi della quotidianità, gente che ha scelto la via più difficile, quella della normalità.

Perché non si fa mai un film su queste persone?
Il dramma di un impiegato delle poste che e sce di casa e colto da amnesia non ricorda più un CAP.
Le cose sono due, o la gente cosidetta comune non perde mai la memoria, o si distingue tra amnesia ed AMNESIA.


Come avrete capito siamo nel secondo caso, qui si parla di un’ AMNESIA tutta maiuscola.

Matt Damon già noto al grande pubblico per film come "Will Hunting. Genio ribelle", 1997, "Salvate il soldato Ryan", 1998, "Ocean’s eleven", 2001,ora ricopre un ruolo già ricoperto da altri, uno per tutti Gregory Peck in ben due films “Mirage” 1965 ed “Io ti salverò” 1945.


Il nostro protagonista non si risveglia in una clinica, dove un tutore della mente gli dice “Signor Rossi, ha avuto un attacco di amnesia, la sua fruttivendola l’ha riconosciuta, abbiamo già contattato sua moglie a scuola e sta venendo a prenderla”, niente affatto, si risveglia a mare e tratto in salvo su di un peschereccio , con un unico indizio, un conto bancario laser sottocutaneo, il che è già tutto un programma, il nostro uomo si guarda allo specchio e si dice “ Decisamente non sono un impiegato del catasto”.

La parte più bella, però, arriva ed arriva sempre, quando si insinua nella mente il sospetto che in giro ci sia qualche killer.

Il resto e storia, il finale sempre lo stesso, i cattivi stanati o redenti, i buoni premiati, l’amore trovato e con esso soldi posizione e lavoro.

Decisamente meglio una vita di amnesia che di ricordi.

Non vi rovino il finale anche perché nonostante tutto il film è piacevole, veloce e pieno, però… si dimentica facilmente.





Titolo originale: The bourne identity
Nazione: Usa
Anno: 2002
Genere: Azione

Regia:Doug Liman
Sito ufficiale: http://www.thebourneidentity.com/
Sito italiano: http://www.uip.it/thebourneidentity/

  
Cast: Matt Damon, Franka Potente, Chris Cooper, Clive Owen,
Brian Cox, Julia Stiles
Produzione: Patrick Crowley, Richard N. Gladstein, Doug Liman
Distribuzione: UIP



Baeja

  Gli articoli più letti della rubrica
CINEMA
 
Man in black 2:una grande rivelazione (click 12269)
Manuale d'amore 2. Capitoli successivi (click 11021)
Freddy e Jason Story (click 10939)
XMan2 (click 10779)
In the cut (click 8679)
Harry Potter. (click 8473)
Trama- X man2 (click 6915)
Famme Fatale. (click 6332)
 
  Archivio Completo
ARTICOLI
Area Download - Tutti gli ALLEGATI  
Le Rubriche di Nottelive sono gestite da collaboratori esterni, assolutamente senza scopo di lucro. Se ritieni che in qualche articolo sia stato violato un tuo DIRITTO D'AUTORE segnalacelo e provvederemo immediatamente.

 

 

 



Aiuto
.: Partner :.
Service Consulting Agaji Somma Vesuviana Nonsolocaffè Torre Annunziata Charro Latino - Ercolano Trotula - Torre del Greco Drummond's Pub - Vico Equense
Area Privata
LogIn 

PassWord


testo non selezionabile o cliccabile ANTISPAM - 2001/2007